Intervento di Monti su Europa e Germania

13 novembre 2012 16:500 commentiDi:

Il premier Mario Monti è intervenuto alla presentazione del libro “La democrazia in Europa”, scritto insieme all’Eurodeputata Sylvie Goulard, all’auditorium dell’università Sciences Po di Parigi. Il suo intervento a toccato le questioni dell’Europa, da un punto di vista politico ed economico. Il discorso del Presidente del Consiglio si è incentrato sul rapporto tra i Paesi e sulla solidarietà di quelli più stabili verso quelli con una economia meno sicura.
Con particolare riferimento alla Germania, Monti ha affermato:


“E’ opportuno che i Paesi più forti, come è oggi la Germania, facciano uno sforzo per meglio apprezzare i vantaggi del mercato unico e della moneta unica per l’economia tedesca. Vorrei un’Europa in cui i Paesi più deboli abbiano meno bisogno di invocare il tema della solidarietà, perché i più forti si rendono conto da soli che questa va nel loro interesse”.

Parole chiare sulla necessità che l’Europa sia più unita e che la Germania sia meno rigida nel considerare gli aiuti per salvare la zona Euro.
Monti ha poi continuato sullo stesso srgomento:

“L’Europa ci protegge dagli eccessi delle classi politiche nazionali. Bisogna accrescere l’esistenza e la percezione della democrazia in Europa, e non credere che si parta da zero. Oggi possiamo avere un sistema di governance meno monomaniacale. E lo dico io che sono considerato germanista… possiamo permetterci di concentrarci su una crescita non inflazionistica e su una maggiore integrazione europea”.






Tags:

Lascia una risposta