L’ advertising mobile è monopolio di Google

16 giugno 2013 11:150 commentiDi:

GOOGLE 00Il mondo della pubblicità mobile è ormai monopolio di Google. Una recente indagine condotta dagli analisti di emarketer ha infatti rivelato ciò che si supponeva ormai da tempo: che il colosso di Mountain View possiede, nel settore dell’ advertising mobile, una quota di mercato pari al 52% sulla base dei dati raccolti per il 2012.

> Google vuole strappare a Apple il dominio sulle app

Lo scorso anno, infatti, gli introiti di Google sono stati pari a 4,6 miliardi di dollari, ovvero circa la metà degli 8 da cui è costituito l’ intero mercato. E non è tutto. I risultati di Google nel settore dell’ advertising online sono parimenti importanti. Anche qui infatti il colosso del web non teme rivali, detenendo il 33% circa del mercato totale.


Ecco come Google sfida Spotify

Seguono molto da lontano questi risultati gli altri tre giganti del web, e cioè Facebook, Yahoo e Microsoft, il cui dominio nell’ online non supera però mai la soglia del 5%. Facebook possiede infatti il 3,1% e Yahoo il 5%, mentre la corporate di Bill Gates non supera l’ 1,8%.

E i buoni affari sorrideranno a Google, a quanto pare, anche nel corso del 2o13. Google, infatti, riuscirà a portare la proprio quota di mercato più in alto di 4 punti nel mobile, arrivando al 56%, mentre Facebook sfiorerà il 12%.






Tags:

Lascia una risposta