La Cina diventerà il primo importatore di petrolio al mondo

17 agosto 2013 13:040 commentiDi:

petrolio

I Paesi emergenti hanno messo a segno un nuovo importante colpo nei confronti delle economie dei Paesi sviluppati. La Cina, infatti, a partire dal prossimo mese di ottobre, diventerà il primo importatore netto mondiale di petrolio al mondo, ottenendo così il posto che per lungo tempo fino ad oggi era stato appannaggio degli Stati Uniti. A rilevarlo, proprio l’ Eia, l’ ufficio informazioni del dipartimento dell’ Energia USA.

> Riemersi in Cina i resti di un villaggio inghiottito da un terremoto [FOTO]


Anche nel corso del 2014, del resto, la domanda cinese di petrolio subirà un incremento, che incontrerà un parallelo aumento della produzione di greggio degli Stati Uniti, cosa che permetterà quindi alla potenza emergente del Sol Levante di scalare la classifica degli importatori netti, passando dal secondo al primo posto.

Le montagne arcobaleno in Cina [FOTO]

Per quanto riguarda, infatti, la produzione Usa di greggio, le stime prevedono un aumento del 28% nel triennio che va dal 2011 al 2014, calcolato in 13 milioni di barili in più al giorno, mentre la produzione cinese, nello stesso periodo, aumenterà solo del 6%.

La domanda cinese, invece, tra il 2011 e il 2014 aumenterà del 13% a 11 milioni di barili al giorno, mentre la domanda degli Stati Uniti è attualmente pari a poco più di 18 milioni di barili al giorno.

 






Tags:

Lascia una risposta