La distribuzione della ricchezza in Italia

25 maggio 2013 09:140 commentiDi:

soldiLa Fisac – Cgil ha recentemente portato a termine una indagine che rivela come sia oggi distribuita la ricchezza patrimoniale in Italia. Il quadro che ne è risultato ha messo in evidenza, tuttavia, l’ esistenza, nel nostro Paese di forti elementi di disuguaglianza.

Crescono i salari, ma l’inflazione cresce di più

Secondo i dati rilevati dalla Fisac, infatti, quasi la metà della ricchezza della nostra nazione, ovvero il 47%, si trova concentrata nelle mani del 10% delle famiglie. Questo significa che solo una piccola parte della popolazione vi ha concretamente accesso.

L’ aggiornamento del Rapporto sui salari 2012 ha inoltre messo in luce il rapporto che oggi esiste tra le retribuzioni salariali dei lavoratori dipendenti e gli stipendi dei top manager e degli amministratori delegati. Anche in questo campo, tuttavia, la ricerca ha individuato l’ esistenza di un grande divario, di una enorme forbice che negli anni è andata sempre più aumentando.

Tagli alle retribuzioni dei manager in Svizzera

Se infatti negli anni ’70 il rapporto tra i salari dei dipendenti e quelli dei manager si attestava su un numero di 1 a 20, oggi, il divario è aumentato fino a ad un livello di 1 a 163. Le cifre, del resto, parlano chiaro: medie da 26 mila euro lordi l’ anno per i dipendenti contro i 4 milioni e 326 mila euro dei manager.

Tags:

Lascia una risposta