Le scadenze fiscali del mese di Luglio 2014

21 luglio 2014 08:410 commentiDi:

agenzia

Il mese di luglio si caratterizza quest’anno in Italia come un mese di numerose scadenze fiscali. Troppe per l’esattezza e troppo ravvicinate, dal momento che, solo per elaborare un elenco dei principali adempimenti del mese, l’Agenzia delle Entrate ha impiegato un report di 141 pagine. Una mole di lavoro non indifferente attende quindi al varco commercialisti e consulenti del lavoro, che si trovano in affanno rispetto ai termini previsti. 

Unico 2014 – Il nuovo calendario delle scadenze per pagare a rate i tributi

Il 31 luglio 2014 è fissata in verità la scadenza per la presentazione del Modello 770 – 2014, ma la situazione si presenta più complessa del previsto, dal momento che nei mesi precedenti ci sono stati da parte del governo due importanti rinvii, quelli relativi alla scadenza del Modello  730 e del Modello Unico, posticipato al 7 luglio, che hanno creato in questi giorni una sorta di ingorgo fiscale.


Scadenze Unico 2014 – I tributi in proroga e gli interessi

I rappresentanti dei Consulenti del Lavoro hanno quindi scritto al Ministro dell’Economia e delle Finanze al fine di chiedere un rinvio della data di scadenza prevista per il modello 770 – 2014 e l’apertura di un tavolo tecnico per la decisione definitiva delle scadenze fiscali. I precedenti rinvii, infatti, sono apparsi in maniera troppo tardiva e non sono stati decisi di comune accordo con i diretti interessati. La data richiesta per il rinvio è quindi quella del mese di settembre 2014.

Ad oggi le scadenze relative agli adempimenti di professionisti e imprese soggetti al modello Unico sono state posticipate al 20 agosto 2014 e questo slittamento incide anche sulla qualità dei dati già trasmessi, in modo tale da rendere più complessa la trasposizione dei dati necessari entro il 31 luglio prossimo. Nel modello 770 – 2014, infatti, devono essere indicati anche dati assicurativi, previdenziali e fiscali.






Tags:

Lascia una risposta