L’economia degli Stati Uniti torna a crescere

17 agosto 2013 12:260 commentiDi:

usa

Dopo le numerose avvisaglie dei mesi scorsi, dall’ America sembrano arrivare segnali decisamente positivi, che fanno sperare in una definitiva ripresa economica. E’ possibile, infatti, che dall’  altra parte dell’ oceano l’ economia sia tornata a girare nel verso giusto e che d’ ora in avanti numeri e valori torneranno ad essere costantemente positivi.

Paesi emergenti in forte crescita

A confermare questo recente successo degli americani e di Obama sono i dati relativi alle percentuali di occupazione e di disoccupazione. Nel corso del mese di giugno, infatti, il numero delle richieste per i sussidi di disoccupazione ha subito un importante calo, quantizzabile in 15 mila unità, cosa che ha portato il loro ammontare, circa 320 mila, a ritornare ai livelli del 2007, prima dello scoppio della crisi.


>Il divertente spot americano della Fiat 500L [VIDEO]

Questi dati, inoltre, sono stati confermati anche da valori desunti da analisi di più lungo periodo, sempre relative alle richieste di disoccupazione. In generale, quindi, l’ economia americana sembra essersi avviata verso una inversione di tendenza, che parte dal mondo del lavoro, in cui comincia a diminuire la percentuale dei disoccupati, per irraggiarsi negli altri settori economici.

Segnali di ripresa, del resto, arrivano anche dall’ inflazione, che a luglio 2013 ha confermato il suo trend positivo di crescita dello 0,2%.






Tags:

Lascia una risposta