L’Istat mostra Pil e produzione industriale in diminuzione

10 dicembre 2012 19:320 commentiDi:

L’Istat ha confermato la stima preliminare sui dati relativi al Prodotto Interno Lordo (Pil) in Italia nel terzo trimestre del 2012.

Pil in calo nel terzo trimestre e previsioni di crescita debole (dati Istat e Bce)

Il Pil è quindi diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente, mentre la diminuzione rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente è del 2,4%. Dati negativi quindi che dimostrano gli effetti della crisi nel nostro Paese. In particolare, quest’ultimo trimestre è il quinto consecutivo che fa registrare un calo congiunturale della crescita.


Dati ISTAT 2012-2013 negativi

La paura della recessione è quindi ancora presente e in Italia la ricchezza è diminuita in quest’anno caratterizzato dalla crisi.

A parte il dato del Pil dell’ultimo trimestre, c’è un altro dato negativo che è stato registrato dall’Istat e che dimostra gli effetti della crisi. È il dato della produzione industriale a Ottobre. L’Istat ha calcolato che la diminuzione è dell’1,1% rispetto al mese precedente. Per quanto riguarda il trimestre che va da Agosto a Ottobre il callo è dello 0,5% rispetto al trimestre precedente dello stesso anno. Considerando i primi dieci mesi dell’anno si ha una diminuzione della produzione industriale che è del 6,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

 






Tags:

Lascia una risposta