Lo Stato mette in vendita o in affitto i terreni del demanio

28 luglio 2014 10:271 commentoDi:

asta

 Arriva una buona notizia dal governo. Lo Stato metterà presto in vendita o in affitto i terreni pubblici del demanio, quelle parcelle di terreno, spesso frazionate in parti più piccole, in cui è possibile insediare delle coltivazioni. I destinatari di questa interessante e unica iniziativa saranno per lo più i giovani agricoltori, che avranno la possibilità di avviare un proprio business a condizioni agevolate. 

> Novità per il settore agricoltura all’interno del Decreto Competitività

Il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Maurizio Martina ha infatti firmato da poco il decreto attuativo che ha dato il via libera a questa possibilità. L’idea di mettere a disposizione dell’agricoltura i terreni pubblici era venuta in verità già al governo Monti, ma ci sono voluti un paio d’anno prima che questa iniziativa potesse trovare uno sbocco ufficiale. Era necessario infatti recuperare l’elenco preciso dei terreni disponibili dagli attuali enti proprietari.


I lavori più – o meno – colpiti dalla crisi economica

Il progetto avrà però il suo avvio definitivo dal mese di settembre 2014, quando verranno messi completamente a disposizione circa 5.550 ettari di terreno agricolo, pari circa all’estensione di 7 mila campi da calcio. I destinatari del progetto sono in particolare i giovani che hanno già in piedi un’impresa agricola, o coloro che volessero avviarla e impegnarsi per i prossimi 20 anni nella coltivazione dei terreni.

Sia nel caso della vendita del terreno, sia nel caso dell’affitto, i giovani under 40 avranno un diritto di prelazione rispetto agli altri aspiranti, i quali potranno però beneficiare delle agevolazioni concesse di recente dall’operazione Campolibero inserita all’interno del Decreto Competitività che in questi giorni si trova allo studio della Camera. Tra queste agevolazioni spiccano ad esempio i mutui a tasso zero e le detrazioni Irpef sugli affitti.






Tags:

1 commento

  • vorrei sapere se un cittadino non agricoltore può prendere in locazione un terreno del demanio in zona senza vincoli o limitazioni( per chi conosce i comuni si chiama zona bianca)

Lascia una risposta