Manovra. Angeletti così si vince senza scioperi

31 agosto 2011 12:480 commenti

“Ecco come si vince anche senza fare scioperi. Il governo ha ascoltato le nostre ragioni e ha cancellato quell’assurda norma sulle pensioni. Le nostre argomentazioni hanno avuto buon gioco”. 

“Siamo riusciti a convincere senza costringere i lavoratori a perdere soldi con astensioni dal lavoro di dubbia efficacia. Ora la nostra mobilitazione prosegue, a partire dal presidio di domani davanti al Senato, per ottenere ulteriori miglioramenti della manovra”. 


Ha così commentato Luigi Angeletti, segretario generale della UIL, la marcia indietro del Governo sul fronte dell’emendamento pensioni, che avrebbe dovuto escludere dal calcolo gli anni di università e servizio di leva, ai fini pensionistici. 

Ultimo aggiornamento 31 agosto 2011 ore 14,48         






Tags:

Lascia una risposta