Meno mutui e finanziamenti dalle banche

19 dicembre 2012 14:370 commentiDi:

 

 

L’Abi, l’associazione delle banche italiane, ha presentato il “Monthly outlook”, il rapporto mensile sulla situazione delle banche italiane. Il rapporto mostra come aumentano i depositi e diminuiscono i finanziamenti e i mutui. Le persone hanno problemi a saldare le rate e così anche le imprese.


Le sofferenze bancarie sono quindi in crescita secondo il rapporto dell’Abi. Il riferimento è al periodo di fine Ottobre 2012 e nel rapporto si legge: “A fine ottobre 2012 le sofferenze lorde, escluse le svalutazioni, sono risultate pari a circa 120 miliardi di euro, 2,2 miliardi in più rispetto a settembre e più 17 miliardi rispetto all’ottobre 2011 segnando un incremento annuo di circa il 16,6%. In rapporto agli impieghi le sofferenze risultano pari a 6,1% ad ottobre 2012 (5,2% un anno prima). Con riguardo alle sofferenze al netto delle svalutazioni – prosegue lo studio – a fine ottobre 2012 sono risultate pari a 68,1 miliardi di euro, circa 0,8 miliardi in più rispetto al mese precedente e quasi +12,3 miliardi rispetto all’ottobre 2011 (+22% sul 2010)”

La situazione non è quindi semplice in questo contesto diminuiscono ancora i finanziamenti alle imprese e i prestiti alle famiglie. In aumento ci sono i versamenti, per il terzo mese consecutivo, con la raccolta bancaria che fa un +1,3% sul 2011.






Tags:

Lascia una risposta