Mercato Auto: continua la crescita in Italia, ottobre in verde

Continua la crescita del mercato auto in Italia, visto che a ottobre, stando ai dati divulgati dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, si sono registrate ben 132.929 nuove vetture immatricolate, per una crescita complessiva dell’8,56% rispetto a ottobre dello scorso anno. Anche ampliando il periodo di riferimento, e analizzando i primi dieci mesi del 2015, il mercato auto registra segno più, visto che rispetto ai primi dieci mesi del 2014 il settore delle vendite ha registrato una crescita del 14,67%, per un totale di 1.330.005 nuove auto vendute da gennaio a ottobre in Italia. 

L’aumento riguarda anche le vendite delle auto tra i privati, con un incremento del 13,6%, mentre l’unico dato negativo riguarda il noleggio, che risulta in calo del 4,4%. Tra le aziende che più hanno goduto di questi dati positivi spicca senza dubbio Fiat Chrysler Automobiles, che nel Belpaese ha registrato un aumento del 10,8% delle vendite nel solo ottobre, mentre le immatricolazioni ammontano a 36.700 unità.

Tra le vetture che hanno trainato questo trend in forte crescita spicca la Jeep, che è riuscita perfino a raddoppiare le vendite, registrando un incremento del 102,2% con un tasso di crescita del 234,6% se andiamo a vedere i primi dieci mesi dell’anno. Sorride anche Fiat, che cresce del 16%, con la nuova Panda sugli scudi, seguita dalla Punto, dalla Ypsilon, e dalle 500X e 500L. Bene anche Lancia e Alfa Romeo, con crescite positive e più modeste rispetto agli altri brand.

Leggera crescita anche per l’usato, nel cui settore si sono registrati 433.280 passaggi di proprietà, per una crescita complessiva dell’1,6%. Spostandoci sul fronte motorizzazioni, calano le vendite delle vetture a GPL e a Metano, rispettivamente del 30% e del 33,3%, mentre in crescita sono le vetture a diesel e a benzina, portando la propria quota di mercato rispettivamente al 55,6% e al 32%.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.