Monti parla di tasse da diminuire e di investimento sul capitale umano nel 2013.

3 dicembre 2012 19:440 commentiDi:

 

 

 

Il Presidente del Consiglio Mario Monti ha parlato di riduzione di tasse a Verona, agli Stati Generali del Centro-Nord. Il fatto che Monti parli di tasse da ridurre, e non di nuove imposte, è già una novità. Il premier però guarda avanti e dice che nel 2013 ci sarà un grande investimento in capitale umano.

Gli italiani che fuggono dalle tasse in Svizzera

La riduzione delle tasse è però una possibilità futura. Una sorta di promessa che si realizzerà se l’Italia uscirà dalla crisi di questo periodo. Monti ha affermato che: “non c’è dubbio che occorrerà ridurre la pressione fiscale. Ci sono dei limiti e una dinamica temporale attraverso cui questa cosa sarà possibile”.


Monti al lavoro su misure anticrisi

Il governo Monti continua la sua azione di risanamento dei conti dell’Italia, e la condizione fondamentale è quella di non abbassare la guardia sul versante lotta all’evasione fiscale. Monti parla di necessità di affinare la lotta all’evasione fiscale, continua a parlare di “guerra” e del fatto che la politica deve occuparsi di questo come di una situazione fondamentale.

Sulla situazione economica, il Presidente del Consiglio ha detto di augurarsi che il 2013 sia un anno di grandi investimenti sul capitale umano, in particolare sui giovani, per diminuire gli effetti della disoccupazione. Ed ha anche spiegato che la disoccupazione non sorge dalla politica economica del governo.

 






Tags:

Lascia una risposta