Nessuna trattativa Alitalia-Air France

7 gennaio 2013 15:580 commenti

Si diceva che Air France stesse accelerando le trattative per la fusione con Alitalia. Le colonne de il Messaggero riportavano questa notizia, sottolineando che l’azienda franco-olandese avrebbe affidato alla banca d’affari Lazard il progetto per avviare i lavori.

A una settimana dalla scadenza del ‘Lock-up‘ dei soci italiani di Alitalia, con questi ultimi che dunque potranno vendere le loro quote sino ad ora congelate,

le acque iniziano ad essere agitate.

Gli azionisti tra una settimana avranno comunque un diritto di prelazione, ragion per cui dovrà essere il cda a dare il ‘Nulla osta’ per formulare proposte e cambi di rotta.

SMENTITA

Le cose stanno così? Pare di no. Un portavoce della compagnia transaplina ha fatto sapere alla Agenzia France Presse che “Air France non ha

Il gruppo franco-olandese Air France non ha iniziato alcuna negoziazione per l’acquisto di tutte o parte delle azioni di Alitalia detenute dai soci italiani.

Qualcuno, comunque, sostiene che Air France stia bleffando, e che l’offerta da parte del gruppo franco-olandese c’è e come.

Forte della recente capitalizzazione di Bordsa (+2 miliardi), Air France starebbe solo temporeggiando per ‘constringere’ Alitalia a cedere all’offerta nel momento del bisogno.

OFFERTA?

L’offerta di cui parla il Messaggero sarebbe la seguente: concambio di 1,6 miliardi per valorizzare il pacchetto di Cai (la sigla che fa riferimento alla cordata italiana che rilevò la compagnia di bandiera a fine 2008), per un valore di circa il 20% in più rispetto al costo d’acquisto.

Alitalia, se le cose stessero così, potrebbe anche decidere di accettare. In alternativa c’è sempre l’offerta della compagnia Etihad, proveniente dall’Arabia Saudita.

A che gioco stanno giocando i grandi colossi delle tratte aeree?

Finché Air France non si esprimerà su un suo eventuale interessamento non è dato saperlo.

Tags:

Lascia una risposta