Home / economia / Pensioni precoci news oggi 10 maggio: quota 41 contro l’APE e Damiano attacca

Pensioni precoci news oggi 10 maggio: quota 41 contro l’APE e Damiano attacca

La proposta di legge per risolvere il caso dei precoci è la quota 41 mentre la recente APE non sarebbe in grado di rispettare i diritti dei soggetti che hanno iniziato a lavorare da quando avevano 15 anni. E’ questo il senso delle ultime dichiarazioni di Cesare Damiano che è tornato a manifestare ai lavoratori precoci in lotta tutta la sua vicinanza. Damiano, stando alle ultime notizie di oggi 10 maggio, è tornato ad attaccare frontalmente l’esecutivo Renzi parlando dell’APE come di un provvedimento tampone che va incontro solo alle esigenze di pochissimi soggetti che lo stesso Renzi ebbe a definire “gli sfigati“. Ebbene, stando alle recenti news in arrivo da Damiano, i lavoratori precoci sarebbero proprio più sfigati degli sfigati se si pensa che l’APE non è capace neppure di risolvere i loro problemi.

Ma a parte il caso dei lavoratori precoci, la critica di Damiano all’APE è totale nel senso che il presidente della Commissione Lavoro della Camera non ha alcuna difficoltà a parlare di una proposta molto parziale e inadeguata e di una riforma delle pensioni che è ancora tutta da costruire purchè l’esecutivo abbandoni l’intenzione di consentire la pensione anticipata solo ed esclusivamente a chi accedere ad un prestito pensionistico. Non si può pensare di permettere ai lavoratori di andare in pensione indebitandosi per la stessa con le banche, ha fatto capire il padre di quota 41 facendo proprie le obiezioni di tanti lavoratori che hanno avuto il voltastomaco dinanzi alla proposta dell’esecutivo di ricorrere ad un prestito per poter andare in pensione.

Mentre il dibattito sui lavoratori precoci, la pensione anticipata e l’APE, infuria, i primi vanno avanti con lo spirito indomito che da sempre gli contraddistingue. In programma adesso c’è la nuova manifestazione dei sindacati e certamente i precoci hanno intenzione di aderire un modo massiccio alla protesta che riguarda tutto il tema delle pensioni.

Loading...