Home / economia / Pensioni precoci news oggi 4 giugno: fissata data incontro ma ci sarà Nannicini, ultime su quota 41

Pensioni precoci news oggi 4 giugno: fissata data incontro ma ci sarà Nannicini, ultime su quota 41

La notizia buona sul fronte della lotta dei lavoratori precoci per l’applicazione di quota 41 senza penalizzazioni è che finalmente l’esecutivo ha fissato la data del secondo incontro con i sindacati sulla riforma delle pensione mentre la notizia cattiva è che a questo incontro parteciperà anche Tommaso Nannicini, sottosegretario alla presidenza del Consiglio che sul caso dei precoci non è mai stato tanto possibilista essendo assertore della teoria per la quale la ristrettezza delle risorse in campo induce ad affrontare prima i casi più urgenti e poi la situazione dei precoci.

E’ questa in estrema sintesi la novità dell’ultima ora sulla vertenza pensioni. I lavoratori precoci, stando alle news di oggi 4 giugno, ha certamente da sperare ma senza eccessivi trionfalismi. Come hanno ricordato molti diretti interessati sui gruppi Facebook, infatti, anche il primi incontro, quello del 24 maggio, era carico di aspettative e poi tutto si è concluso con un nulla di fatto. In quella circostanza, infatti, il caso precoci non venne neppure preso in esame e tutto questo gettò nello sconforto i lavoratori in lotta per la quota 41.

Di buono c’è che il presidente della Commissione Lavoro della Camera dei Deputati Cesare Damiano, non sembra essere intenzionato a fare passi indietro su quota 41 e che gli stessi sindacati, con in testa la Cgil, hanno in più di una occasione affermato che sul caso precoci la soluzione fattibile c’è e si chiama quota 41. In questo  contesto, stando alle ultime notizie, la parola finale spetta a un governo che, dal canto suo, sembra essersi chiuso dietro la proposta dell’APE ossia di quel prestito pensionistico che ha fatto già gridare tutti allo scandalo.

Il tavolo di confronto tra il governo e i sindacati per arrivare ad una riforma delle pensioni da inserire nella legge di stabilità prossima dovrebbe durare a lungo. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, si sentirà parlare di pensioni per tutta l’estate.

 

Loading...