Per Moody’s la Grecia è già in default

10 marzo 2012 11:560 commenti

Moody’s lascia il livello C del rating per la Grecia, il più basso, dando la definizione di “fallimento controllato” per lo swap del debito ellenico. L’agenzia di rating comunica comunque che continuerà l’esame sul paese per analizzare l’impatto dello swap e tutti gli altri fattori economici e non, soprattutto mira te a valutare l’impegno della Grecia nel rispettare gli impegni sottoscritti. Ma i titoli greci saranno valutati nelle “statistiche di default”.

Intanto il Fondo Monetario Internazionale, in una nota del suo Direttore Operativo Lagarde di venerdì scorso, annuncia che proporrà al consiglio direttivo della settimana prossima un nuovo pacchetto di aiuti per la Grecia, indirizzato ad incentivare la ripresa finanziaria a lungo termine. Il pacchetto di aiuti concepito dovrebbe riguardare dei finanziamenti in un tempo molto dilatato, in modo da incidere meno nel rimborso del debito.

Il finanziamento previsto sarebbe da 28 miliardi di euro, ma le agenzie di rating restano molto critiche, con Fitch che si allinea alla posizione di Moody’s, e considera il rischio default greco ancora molto alto, nonostante i paesi dell’Unione Europea abbiano già dato il loro assenso alla proposta di Lagarde.

Tags:

Lascia una risposta