Previsioni prezzo greggio secondo Barclays

15 maggio 2012 16:230 commenti

Secondo il Golbal Oil e Gas Weekly stilato da Barclays Research, nel corso dei prossimi mesi il prezzo del greggio potrebbe registrare un nuovo rialzo, motivi per il quale sono da preferire tutti quei titoli facenti capo a società i cui conti risultano essere strettamente correlati all’andamento del prezzo del petrolio.

GDF INDAGA SUGLI AUMENTI DEI PREZZI DELLA BENZINA

Il motivo, secondo la banca d’affari americana, è da ricercare nel cambiamento strutturale del comparto messo in piena evidenza dai risultati trimestrali diffusi dalle società attive nel settore. Nel corso dei primi quattro mesi dell’anno, infatti, gli utili hanno registrato una crescita del 2% nonostante un incremento del prezzo del Brent del 13%, un andamento dovuto in larga parte al calo dei profitti derivanti dalla raffinazione ed alle difficoltà del settore chimico.


COME INVESTIRE NELLE COMMODITIES

Il report evidenzia inoltre un calo dei volumi di petrolio del 4% e una conseguente contrazione della capacità inutilizzata dell’Opec, che ad aprile ha registrato un nuovo record estraendo oltre 32 milioni di barili al giorno. Alla luce di tali dati, che evidenziano quindi un utilizzo della capacità produttiva da parte dell’industria petrolifera al 98%, il prezzo del greggio nel corso dei prossimi mesi potrebbe subire pressioni rialziste.

La tesi di Barclays, dunque, sostanzialmente appare in linea con quella della maggior parte degli analisti, che collegano il rialzo del prezzo del petrolio all’incapacità dei paesi produttori di fronteggiare la crescente domanda di greggio, soprattutto ad opera dei paesi in via di sviluppo.






Tags:

Lascia una risposta