Previsioni tassi di interesse Bce aprile 2012 secondo Unicredit

3 aprile 2012 11:300 commenti

Nel corso della riunione del Consiglio direttivo della Bce che, secondo il calendario riunioni Bce 2012-2013, si terrà domani, non sarà apportata alcuna variazione all’attuale livello dei tassi di interesse, almeno stando alle previsioni degli analisti di Unicredit.

Al termine della riunione di domani, dunque, l’istituto con sede a Francoforte dovrebbe confermare i tassi di riferimento all’attuale 1%, mentre nel corso della consueta conferenza stampa tenuta al termine delle riunioni mensili di politica monetaria dal presidente Mario Draghi dovrebbero essere fornite importanti indicazioni in merito alle possibili mosse a riguardo nel corso dei prossimi mesi.

FONDO SALVA STATI AMPLIATO A 800 MILIARDI


Per quanto riguarda le previsioni più a lungo termine, gli analisti di Ing e di Morgan Stanley hanno fatto sapere di prevedere un nuovo taglio dei tassi di interesse da parte della Bce entro la fine del secondo trimestre 2012, nonostante la percezione di un miglioramento della situazione macroeconomica. Gli analisti della banca olandese, in particolare, prevedono che entro la fine di giugno la Bce porterà i tassi di interesse allo 0,75%, livello che sarà poi mantenuto invariato fino alla fine del 2013.

ASTE TITOLI DI STATO APRILE 2012

Analoga previsione, come anticipato, è stata formulata anche dagli analisti di Morgan Stanley, che allo stesso modo prevedono un taglio dei tassi di riferimento di un quarto di punto percentuale entro la fine di giugno 2012. Tuttavia, al contrario degli analisti della banca olandese, non hanno fatto sapere per quanto tempo prevedono che i tassi rimarranno invariati su tale livello.






Tags:

Lascia una risposta