Prezzi affitto in costante calo

10 dicembre 2013 12:291 commento

affittoI prezzi di affitto degli immobili ad uso abitativo hanno registrato un nuovo calo ad ottobre 2013, con un ribasso medio stimato da idealista.it rispetto al mese di settembre di quest’anno del 9,3%, equivalente in media ad un taglio di 75 euro mensili.

Il ribasso riflette la decisione dei proprietari di immobili di venire incontro alle esigenze degli inquilini, disposti a pagare sempre meno per stipulare un contratto di locazione alla luce delle crescenti difficoltà economiche derivanti proncipalmente da condizioni di lavoro precarie che non assicurano un’entrata mensile costante e dignitosa. Le stesse problematiche che molto spesso portano a chiedere la disdetta del contratto di locazione per affittare un immobile che costa meno o, addirittura, per tornare a stare dai genitori.


Secondo l’indagine, i cali più diffusi hanno interessato Milano, con il 5,6% di ribassi sul totale dell’offerta. Seguono Roma, con una flessione del 5,4%, e Padova, con un calo del 5%. Parma si è invece aggiudicata il primato di città italiana con i più frequenti ribassi dei prezzi degli affitti, seguita da Monza Brianza e Padova.

Il calo del numero di persone in grado di permettersi un affitto è testimoniato anche dall’incremento di annunci di case in affitto sul portale idealista.it. Da qui la decisione di gran parte di coloro che intendono affittare un’abitazione di abbassare il prezzo, considerato dagli addetti ai lavori il principale ostacolo alla conclusione dell’operazione di affitto.

 






Tags:

1 commento

  • il costo del bonifico per pagare l’affitto di chi e a carico del locatore o del conduttore?

Lascia una risposta