Quali sono i prodotti finanziari su cui si pagheranno meno tasse dal 1 luglio 2014?

27 maggio 2014 16:380 commentiDi:

BORSA NUMERI

Come abbiamo visto anche in alcuni post pubblicati prima di questo, a partire dal prossimo 1 luglio 2014 la tassazione dei rendimenti finanziari sarà pari al 26 per cento in Italia nella maggior parte degli strumenti e prodotti. Ci saranno però alcuni prodotti come titoli di stato e obbligazioni per i quali continuerà a sussistere una aliquota agevolata dal 12,5 per cento. 

La tassazione delle rendite finanziarie in Europa nel 2014

Ecco quindi quali saranno i prodotti che gli investitoti potranno prendere in considerazione al fine di risparmiare sugli oneri fiscali.

L’aumento della tassazione sulle rendite finanziare sui conti correnti

Tra i titoli di stato italiani, ad esempio, gli investitori potranno scegliere prodotti come


  • i Buoni Ordinari del Tesoro o BOT
  • i Buoni del Tesoro Poliennali o BTP
  • i Certificati di Credito del Tesoro o CCT.

Equiparati a questi dal punto di vista della imposizione fiscale saranno poi i titoli emessi eventualmente dagli enti locali presenti in Italia come

  • i Buoni Obbligazionari Regionali o BOR
  • i Buoni Obbligazionari Provinciali o BOP
  • i Buoni Obbligazionari Comunali o BOC

oppure  i titoli obbligazionari emessi da altri organismi sovranazionali come

  • i Buoni della Banca Europea per gli Investimenti o BEI
  • i Buoni della Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo o BIRS.

A questo piccolo gruppo di Buoni  a tassazione agevolata devono poi essere aggiunti tutti i bond emessi dai paesi contenuti all’interno della cosiddetta White List, ovvero la lista bianca dei paesi amici dell’Italia con cui il nostro stato mantiene rapporti di trasparenza delle informazioni fiscali e applica comuni programmi anti – elusione, cioè rivolti al contrasto dell’evasione fiscale.

Una piccola novità degli ultimi anni è poi il fatto che nel numero degli strumenti a tassazione agevolata sono entrati anche i fondi comuni di investimento, ovvero quei prodotti in cui vengono investite le risorse di un alto gruppo di risparmiatori e sono gestiti da operatori finanziari e consulenti.






Tags:

Lascia una risposta