Quanto rendono i conti deposito vincolati

26 marzo 2012 14:500 commenti

L’obiettivo della maggior parte dei risparmiatori è quello di difendere i propri risparmi dall’aumento del costo della vita. In linea con questo obiettivo, lo Stato e le banche hanno predisposto due diversi strumenti che offrono un tasso di interesse capace di coprire interamente l’inflazione. Il primo ha infatti immesso sul mercato il BTP Italia, ossia il nuovo titolo di Stato indicizzato all’inflazione italiana, mentre gli istituto di credito hanno rafforzato la loro offerta di conti deposito vincolati, arrivando ad offrire per depositi vincolati ad un anno un tasso che arriva fino al 4%.

Restringendo il campo ai conti deposito vincolati a 12 mesi, in particolare, offrono in promozione fino al 31 marzo 2012 un tasso di interesse netto del 4,00% (lordo del 5,00%) Deposito Certo di Banca Etruria (per vincoli da 1.000 euro) e Deposito Sicuro di Banca Marche (per vincoli da 5.000 euro).

NUOVA TASSA SU DEPOSITI BANCARI E POSTALI

Il conto deposito Rendimax (per vincoli da 2.000 euro) offre un tasso di interesse netto del 3,68% (4,60% lordo) qualora si sceglie la formula degli interessi posticipati, mentre in caso di interessi anticipati il tasso di interesse netto è del 3,52% (4,40% lordo). Il 3,84% netto (4,80% lordo) è invece offerto da SI Conto! di Banca Sistema.

COSTO MUTUI IN CALO NEL 2012

Un tasso di interesse del 3,60% (4,50% netto) è offerto da Conto SuIBL (per vincoli da 5.000 euro), da Deposito SemprePiù di Banca Popolare di Vicenza (in promozione fino al 31 marzo 2012) e da Santander Time Deposit per vincoli oltre i 150.000 euro (3,20% netto per vincoli inferiori a tale soglia).

Seguono Iwpower Special 6+6+6 con un tasso netto del 3,44% (4,30%) e YouBanking di Banco Popolare con un  tasso netto del 3,40% per vincoli sopra i 5.000 euro (4,25% lordo). Consente allo stesso modo di battere l’inflazione il 3,20% netto (4,00% lordo) offerto da Che banca! (in promozione fino al 30 aprile 2012), Conto Arancio (per vincoli oltre i 100.000 euro), Hypo Si, InMediolanum e Websella (per vincoli da 1.000 euro).

Tags:

Lascia una risposta