Raggiunto accordo Bilancio Ue 2014-2020

8 febbraio 2013 22:290 commenti

E’ stato raggiunto a Bruxelles l’accordo sul bilancio europeo 2014-2020. Lo ha annunciato il presidente Ue Herman Van Rompuy, al termine di una trattativa durata 25 ore. Le cifre parlano di 960 mld di impegni e 908 di pagamenti. Quest è il budget per il resto del decennio. L’accordo è stato trovato su una seconda bozza di compromesso, che il presidente olandese ha rivisto dopo una nuova pausa tecnica in mattinata.

Italia


Mario Monti ha dichiarato che andranno all’Italia 3,5 miliardi di fondi aggiuntivi. Il Premier uscente si dice soddisfatto di questo risultato al termine delle trattative: “L’ammontare totale del bilancio ue 2014-2020 è di 960 milardi di euro in impegni. L’italia nel complesso ricava fondi aggiuntivi per 3,5 miliardi di euro sui 7 anni rispetto alla prima proposta formulata ad inizio novembre dal Presidente”. Queste le parole di Monti al termine della riunione. 1,5 miliardi dei 3,5 complessivi andranno allo sviluppo dell’agricoltura. Anche nel 2005 i fondi richiesti andarono soprattutto in favore dello Sviluppo Rurale, settore che in Italia gode di una considerazione parziale e che invece può fare da traino per l’intera economia.

Politiche di coesione e occupazione del Sud

I restanti 2 miliardi andranno a favore delle politiche di coesione. Di questi, 500 milioni fungeranno per le aree rurali delle regioni meno sviluppate del Mezzogiorno e oltre 400 milioni serviranno per aumentare l’occupazione giovanile al sud.

Il miglioramento per l’Italia è molto significativo.






Tags:

Lascia una risposta