Redditi dei Ministri pubblicati su Internet

15 febbraio 2012 09:350 commenti

I redditi dei Ministri vengono resi pubblici su Internet. Secondo una nota di Palazzo Chigi le dichiarazioni patrimoniali dei Ministri saranno “disponibili dal prossimo martedì sui siti istituzionali”. Non senza qualche imbarazzo, l’operazione trasparenza parte il 21 febbraio, con qualche giorno di ritardo rispetto a quanto annunciato.

Qualche perplessità da parte degli altri Ministri non del tutto favorevoli alle modalità della pubblicazione (attraverso i siti dei singoli ministeri). E alcuni avrebbero chiesto qualche giorno in più per mettere a punto la dichiarazione sui patrimoni. Ma qualcuno ha anticipato tutti gli altri: sono stati giù pubblicati i redditi di tre ministri, Profumo, Barca e Patroni Griffi.

Il Ministro dell’Istruzione Francesco Profumo ha pubblicato sul sito dell’Istruzione non solo i dati anagrafici, ma anche l’incarico di governo e il conseguente trattamento economico complessivo annuo lordo pari a 199.778,00. Il Ministro ha dichiarato di essere collocato in aspettativa (e senza assegni) dall’incarico di Professore universitario di ruolo al Politecnico di Torino.

Pubblicati anche i dati dei due sottosegretari all’Istruzione, Elena Ugolini (188.869,00 euro di compenso lordo) e Marco Rossi-Doria (188.869,00 euro) e dei due sottosegretari alla Difesa, Gianluigi Magri e Filippo Magri (che dichiarano la stessa cifra, 188.869,91 euro).

Sono stati pubblicati anche i dati del trattamento economico lordo anche del Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca (che ha dichiarato 199.778.25 euro) e del Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, Filippo Patroni Griffi (compenso di 205.915,54 euro).

Mario Monti ha annunciato di voler pubblicare non solo i suoi dati finnziari, ma anche i dati del suo conto corrente.

Tags:

Lascia una risposta