Rendimento BTP triennali 13 luglio 2012 in calo

13 luglio 2012 12:020 commenti

La notizia del taglio del rating sui titoli di Stato italiani da parte di Moody’s per fortuna non ha causato un aumento del rendimento dei BTP a tre anni collocati questa mattina nell’ambito del”asta disposta dal MEF.

Il rendimento dei BTP con scadenza 15 luglio 2015 si è attestato al 4,65%, pari ad un prezzo di aggiudicazione di 99,72. In occasione dell’asta tenuta a metà giugno, durante la quale furono collocati BTP a tre anni con scadenza marzo 2015, il rendimento si era invece attestato al 5,3%.


Dopo i risultati dell’asta di oggi, dunque, si conferma il trend al ribasso del rendimento dei titoli di Stato italiani iniziato ieri con l’asta dei BOT annuali con scadenza luglio 2013, che sembra quindi aver dato il via ad una serie di cali dopo i continui rialzi registrati da marzo a giugno.

Bene anche l’andamento della domanda, dal momento che sono stati collocati titoli per un ammontare complessivo pari a 3,5 miliardi di euro, ovvero il punto massimo del range fissato dal MEF (2,5-3,5 miliardi di euro), a fronte di richieste che hanno superato i 6 miliardi di euro. Il rapporto di copertura, dato dalla differenza tra i titoli offerti e quelli richiesti, si è attestato a 1,73 contro l’1,59 dell’asta tenuta a metà giugno, durante la quale ricordiamo furono collocati titoli per un ammontare complessivo di 3 miliardi a fronte di richieste per 4,78 miliardi di euro.






Tags:

Lascia una risposta