Rimborso anticipato Buoni Fruttiferi Postali dedicati ai minori

19 luglio 2012 15:422 commenti

Tra le caratteristiche dei Buoni Fruttiferi Postali apprezzate dai risparmiatori italiani figura ai primi posti la possibilità di chiedere il rimborso anticipato senza che venga in alcun modo intaccato il capitale investito, anzi, in alcuni casi e qualora sia trascorso almeno un determinato numero di mesi dalla sottoscrizione oltre al capitale investito vengono corrisposti anche gli interessi maturati fino a quel momento.

La possibilità di rimborso anticipato è prevista anche per i Buoni Fruttiferi Postali dedicati ai minori, tuttavia in tal caso è necessaria l’autorizzazione del giudice tutelare.

Ne deriva quindi che i genitori che intendono chiedere il rimborso dei Buoni intestati ad un loro figlio minorenne dovranno anzitutto recarsi presso il tribunale per chiedere tale autorizzazione, dopodichè, una volta che hanno ottenuto il documento, potranno recarsi all’ufficio postale per ottenere il rimborso.

L’autorizzazione del giudice generalmente viene chiesta mediante la compilazione di un modulo prestampato reperibile presso il tribunale stesso, in alternativa l’istanza può essere redatta direttamente dal richiedente su carta libera. Di seguito proponiamo un esempio.


TRIBUNALE ORDINARIO DI ……………

Al Sig. giudice tutelare del tribunale di ……………

Oggetto: richiesta autorizzazione rimborso Buoni Fruttiferi Postali intestati a minori

I sottoscritti …………… …………… nato a …………… il …………… residente a …………… e …………… …………… nata a …………… il …………… residente a …………… genitori del minore …………… …………… nato a …………… il …………… residente a ……………

CHIEDONO

L’autorizzazione a riscuotere per conto del figlio minore sopra indicato la somma derivante dall’incasso del Buono Postale n° …………… emesso il ……………
di cui si allega copia.
Si dichiara inoltre che il ricavato sarà interamente utilizzato per le spese di mantenimento dei minori.

Luogo e data

Firma






Tags:

2 commenti

Lascia una risposta