Ripresa economica nel 2014 per Confindustria

12 dicembre 2012 11:000 commentiDi:

 

 

Secondo Confindustria la ripresa si avrà alla fine del 2013 e all’inizio del 2014. Un ripresa economica che sarà comunque lenta. Il Centro studi Confindustria ha infatti aggiornato le previsioni di crescita del Pil per il 2013. Le stime sono passate dal -0,6% al -1,1%. Gli elementi negativi che hanno portato a rivedere al ribasso la stima del Pil sono quelle che stiamo vivendo, e cioè gli effetti delle difficoltà dell’edilizia residenziale, l’alto tasso di disoccupazione, il risanamento dei conti pubblici ecc. Sono questi i problemi e le sfide più importanti per l’Italia.


L’Istat mostra Pil e produzione industriale in diminuzione

Su queste basi, il Presidente di Confindustria Squinzi ha affermato che la ripresa economica è spostata nel 2014. Squinzi ha affermato che “l’uscita dalla crisi è spostata più in là nel tempo. Rivedremo un segnale positivo del Pil soltanto verso gli ultimi mesi dell’anno prossimo, per andare ad una ripresa nel 2014 abbastanza lenta”.

Il Ministro dell’Economia Grilli conferma le previsioni di Confindustria e di Squinzi. In un’audizione in commissione Finanze alla Camera, il ministro Grilli ha detto che la ripresa si avrà nel 2013. Il ministro ha affermato: “gli elementi che abbiamo oggi non ci fanno ritenere che ci sarà un ritardo. Non ho elementi per cambiare le nostre previsioni”.

 

 






Tags:

Lascia una risposta