Sanatoria cartelle Equitalia in scadenza il 3 giugno 2014

1 giugno 2014 15:450 commentiDi:

I contribuenti italiani potranno partecipare entro il 3 giugno 2014 alla sanatoria per la rottamazione delle cartelle Equitalia, in vigore già da diversi mesi nel corso del 2014 e soggetta ad un paio di rinvii fino al giorno di oggi. Con questa sanatoria, infatti, disposta a suo tempo dalla Legge di Stabilità, gli interessati potranno pagare in un’unica soluzione e senza interessi le cartelle di pagamento i cui avvisi di accertamento sono stati affidati all’agente della riscossione entro il 31 ottobre 2013. 

Sanatoria cartelle di Equitalia prorogata fino al 31 maggio 2014

Diversi cittadini italiani hanno già aderito a questa possibilità di risparmio in merito a tributi e multe non pagate e scadute, che potranno così essere saldate in modalità agevolata. Secondo le prime stime l’intenzione è quella di raccogliere gli oneri di oltre 135 mila contribuenti per un totale di 600 milioni circa di credito. 


Come pagare le cartelle Equitalia con la nuova sanatoria del 31 maggio 2014

Sulla base dei primi dati, inoltre, le proroghe sembrano aver agevolato la raccolta, perché il numero delle adesioni dei contribuenti è passato da circa 40 mila nel mese di febbraio a 75 mila nel mese di marzo per poi crescere ulteriormente e arrivare a 150 mila adesioni al periodo attuale, con una somma non più di 300 milioni di euro ma del doppio.

Per quanto riguarda invece gli adempimenti a cui si assisterà nei prossimi mesi, l’agente della riscossione Equitalia, che lavora anche in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate, entro il prossimo 31 ottobre 2014 l’agenzia trasmetterà a ciascun ente interessato l’elenco dei debitori che hanno saldato il loro debito e questi ultimi riceveranno al più presto una comunicazione in merito attraverso la posta ordinaria.

Chi ha già regolarizzato la propria posizione con multe e tributi, quindi, non deve che attendere.






Tags:

Lascia una risposta