Sarà un Natale povero

22 novembre 2012 20:040 commentiDi:

Sempre meno soldi, sempre meno soldi. È questo il pensiero di molti italiani in questi mesi. E a Natale non si avranno pensieri diversi. Si, perché la crisi morde, le spese sono tante e le sicurezze sempre meno. Ed ecco che sarà un Natale di basso profilo, con meno spese e molta attenzione ai costi.

La Coldiretti, attraverso l’indagine “Xmas Survey 2912” di Deloitte, ha detto che a Natale gli italiani potranno spendere in media 260 Euro per comprare i regali. Si preferirà accontentare i bambini e poco più. Il 39% dei soldi a disposizione sarà infatti utilizzato per comprare i regali ai più piccoli. Rispetto all’anno scorso, i soldi a disposizione per gli acquisti di Natale sono diminuiti del 9%.

Italiani quindi alla ricerca di buoni affari e rischio di acquisti sbagliati, con merce contraffatta che è sempre più presente nel mercato italiano. E questo quanto riferito dalla Coldiretti. La ricerca dell’affare può infatti portare al rischio di comprare oggetti rischiosi per la salute. Inoltre, c’è il 52% degli italiani che ha detto di non avere problemi a comprare oggetti contraffatti,in particolare di griffe e grandi marchi.

Il problema della contraffazione riguarda anche l’alimentare. Qui, molto spesso, i consumatori non sono a conoscenza che la merca comprata è contraffatta. Anche per l’alimentare contraffatto c’è un rischio nel periodo natalizio visto che gli acquisti aumenteranno.

Tags:

Lascia una risposta