Home / economia / Spese di casa troppo care: 3 milioni di italiani in serie difficoltà

Spese di casa troppo care: 3 milioni di italiani in serie difficoltà

L’Istat ha divulgato recentemente dati preoccupanti relativi allo stato di salute economico di milioni di italiani, che hanno confessato di trovarsi in difficoltà nel pagare le principali spese di casa, che queste siano semplici bollette, affitti o rate del mutuo. Sono 3 milioni gli italiani in difficoltà, per una quota complessiva che corrisponde all’11,7% del totale. Numeri che emergono non certo casualmente e che l’Istat ha voluto presentare in Parlamento in occasione della legge di Stabilità 2016. 

Le bollette vengono pagate in ritardo e non per negligenza, ma per difficoltà ad arrivare alla fine del mese: almeno questo ha affermato il 10,2% del campione. Anche il pagamento degli affitti può subire considerevoli ritardi, per una cifra ben maggiore rispetto a quella che si trova in difficoltà con le bollette: quasi 17 italiani su 100 infatti non riescono a pagare il canone di locazione con puntualità, accumulando qualche arretrato.

E per i mutui? La cifra si abbassa, ma resta comunque considerevole, visto che l’Istat comunica che il 6,3% delle famiglie italiane ha disagio nel pagare puntualmente le rate del mutuo. Difficoltà, queste, che ovviamente riguardano per la maggior parte le famiglie comprese nella fascia di reddito più povero: quasi il 30% ha difficoltà con le spese della casa, con una percentuale maggiore per le spese relative all’affitto, il doppio delle famiglie che non riescono a pagare un mutuo senza patemi d’animo.

Stando ai dati Istat, nel solo 2014 le spese relative alle bollette domestiche sono equivalse a ben 357 euro al mese, in rapporto a un reddito – in media – di 2.460 euro al mese, con un peso fiscale che ammonta al 14,5%. Al Nord si fatica di più, visto che le spese domestiche superano il 15%, soprattutto nei centri abitati più affollati. Anche per questo le famiglie più a disagio sono quelle con redditi più bassi, visto che, anche a quanto riporta l’Istat, la difficoltà nel pagare le spese della casa “si associa alla loro incidenza sul reddito disponibile”.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *