Titolo Recordati, trend in crescita

12 novembre 2012 14:260 commentiDi:


Il titolo Recordati, gruppo farmaceutico europeo, mostra risultati positivi nei primi nove mesi del 2012. I ricavi sono del 6,8% e l’utile netto è dell’1,2%. Il successo dipende soprattutto dalla crescita delle attività internazionali il cui giro di affari è aumentato dell’11%, l’acconto del dividendo è di Euro 0,20 per azione.
In una situazione di elevata volatilità, la valutazione positiva degli analisti, che ne propongono l’acquisto al 70%, consolida la ripresa con le quotazioni che arrivano a 6,3 Euro.
Il trend del titolo è stato positivo negli ultimi sei mesi in Borsa e l’ultima settimana ha confermato questo andamento. La quotazione si è attestata sul valore di venerdì 2 Novembre, quando ha fatto registrare il massimo. A quota 6,3 Euro e vicino al livello di 7,8 Euro fatto registrare a Giugno 2011. Livello che rappresenta il record, poi è seguito un ribasso che ha portato il valore a 3,68 Euro. Da quel momento, il titolo Recordati è tornato a crescere con un trend positivo che in questi giorni si è confermato. Avere gestito bene la questione della scadenza del brevetto di lercanidipina prevista per il 2010 è stato sicuramente l’elemento fondamentale per questa ripresa.
Il titolo ha subito il crollo dei mercati finanziari di Agosto ed ha perso il 15% in Borsa in quei giorni. In seguito, si è arrivati alla quotazione che è scesa sotto i 5 Euro. Siamo a Maggio 2012, e da allora il trendè stato in crescita fino ad arrivare ai 6,3 Euro.
Le previsioni sono buone e la maggioranza degli analisti ne consigliano l’acquisto.






Tags:

Lascia una risposta