Ultima scadenza canone Rai, come e quanto si paga

13 febbraio 2014 09:310 commentiDi:

monoscopio rai

Il termine ultimo per il pagamento del canone Rai 2014 è scaduto il 31 gennaio ma, per tutti coloro che non avessero provveduto al pagamento entro tale scadenza, è possibile rimediare con il pagamento di una piccola sovrattassa, con una spesa totale di quasi 118 euro più il costo dei due bollettini postali, in quanto il pagamento del canone e della sanzione amministrativa non può essere cumulato.

Il canone Rai è una delle tasse più indigeste per gli italiani e sono in molti che hanno deciso di non pagarlo, anche se questo porterà poi a delle alte sanzioni amministrative in future. Quindi, meglio provvedere il prima possibile, a meno di non essere tra le categorie di persone esenti.

► Come richiedere l’esenzione dal pagamento del canone Rai per over 75


 

A quanto ammontano le sanzioni per il pagamento in ritardo del Canone Rai?

Gli importi delle sanzioni amministrative da aggiungere al canone Rai per chi paga in ritardo sono:

  • ritardo inferiore ai 30 giorni (pagamento entro il 28 febbraio 2014): € 4,47
  • ritardo superiore a 30 giorni: € 8,94
  • ritardo superiore ai 6 mesi: 1% di interesse di mora per ogni semestre compiuto di ritardo

► Come disdire il canone RAI

Come si paga il canone Rai dopo il 31 gennaio?

Se si provvede al pagamento del canone Rai dopo la scadenza del 31 febbraio, si dovranno compilare e pagare due diversi bollettini postali:

  1. 113,50 euro sul c/c 1107 da intestare a:
    Agenzia delle Entrate – DP. I Uff. Terr. To 1 Sat
    Recupero Canoni abbonamento tv
  2. bollettino con le maggiori sul c/c n. 104109 da intestare a:
    Agenzia delle Entrate – DP. I Uff. Terr. To 1 Sat
    Sanz. Amm.Ve Interessi e Spese





Tags:

Lascia una risposta