Un Natale di spese senza sprechi

27 dicembre 2012 14:330 commentiDi:

 

La festa del Natale quest’anno è arrivata in un periodo di crisi e di difficoltà per le famiglie. Gli italiani hanno speso per il cibo, ma hanno eliminato gli sprechi. Sulla cena della vigilia e sul pranzo di Natale gli italiani non hanno risparmiato, secondo quanto mostrato dalla Coldiretti, ma hanno fatto scelte più oculate e poche spese eccessive.


Per Coldiretti gli italiani hanno speso 2,5 miliardi di Euro, cioè il 10% in più rispetto all’anno scorso. Le spese sono state però ben calibrate evitando gli sprechi. Infatti, come evidenzia una ricerca della Coldiretti/Swg, nel 21% dei casi non ci sono stati avanzi.  Nel 54% delle famiglie gli avanzi sono stati comunque modesti. Il presidente della Coldiretti Sergio Marini ha affermato: “La tendenza a ridurre gli sprechi è forse l’unica notizia positiva della crisi in una situazione in cui in Italia sono aumentate del 9% le persone costrette a ricevere cibo o pasti gratuiti in mensa o nelle proprie case”.

Secondo la ricerca di Coldiretti/Swg, gli italiani hanno evitato gli sprechi nel 62% dei casi utilizzando il cibo rimasto il giorno prima, mentre nel 34% facendo maggiore attenzione alla spesa.

Gli italiani confermano quindi la tradizione del Natale in famiglia, che riguarda il 90% delle persone, e delle spese per il cibo, ma quest’anno c’è l’elemento della sobrietà.






Tags:

Lascia una risposta