Unico 2014 – Il nuovo calendario delle scadenze per pagare a rate i tributi

9 luglio 2014 11:100 commentiDi:

153134460

In alcuni post pubblicati prima di questo abbiamo visto che nel corso del 2014, in via del tutto eccezionale, l’Agenzia delle Entrate ha concesso uno slittamento di 21 giorni per il pagamento dei tributi risultanti dalla dichiarazione dei redditi presentata attraverso il modello Unico, in particolare dovuto di tutti i contribuenti soggetti agli studi di settore. Questi ultimi, infatti, in prima battuta chiamati alla cassa il 16 giugno 2014, sono stati poi prorogati al 7 luglio 2014. Ora, anche per chi non avesse rispettato il termine ultimo, sarà sempre possibile pagare, ma con una maggiorazione dello 0,40 per cento sul totale, entro il 20 agosto 2014. 

Scadenze Unico 2014 – I tributi in proroga e gli interessi

Ma oltre a coloro che hanno pagato o dovranno pagare in un’unica soluzione i tributi dovuti, ci saranno anche coloro che hanno scelto di rateizzare gli importi da versare all’Erario e che quindi pagheranno in forma rateale. Per esercitare questa opzione, questi ultimi sono in genere soggetti anche al pagamento di alcuni interessi, pari al 4 per cento annuo, che corrisponde allo 0,33 per cento mensile.


Le scadenze fiscali del mese di giugno e luglio 2014

E’ utile ricordare allora che in caso di pagamento rateale gli interessi andranno versati in maniera separata dai tributi utilizzando i seguenti codici:

  • 1668 – per i tributi erariali come Irpef, l’Ires, l’Iva e la cedolare secca
  • 3805 – per i tributi regionali come l’addizionale all’Irpef e l’addizionale all’Irap
  • 3857 – per i tributi comunali come l’addizionale all’Irpef.

Nuovo calendario delle scadenze per pagare a rate i tributi dell’Unico 2014

Ecco quindi quale sarà il nuovo calendario delle scadenze da rispettare per chi paga a rate i tributi dell’Unico 2014 a partire dal 20 agosto 2014.

Per i titolari di Partita IVA:

  • 20 agosto 2014 per la I rata
  • 16 settembre 2014 per la II rata con interessi pari allo 0,29 per cento
  • 16 ottobre 2014 per la III rata con interessi pari allo 0,62 per cento
  • 17 novembre 2014 per la IV rata con interessi pari allo 0,95 per cento.

Per i NON titolari di Partita IVA invece:

  • 20 agosto 2014 per la I rata
  • 1 settembre 2014 per la II rata con interessi pari allo 0,11 per cento
  • 30 settembre 2014 per la III rata con interessi pari allo 0,44 per cento
  • 31 ottobre per la IV rata con interessi pari allo 0,77 per cento
  • 1 dicembre 2014 per la V rata con interessi pari all’1,10 per cento.





Tags:

Lascia una risposta