Allarme per la nuova droga sintetica che rende cannibali

8 giugno 2012 11:130 commenti

Si chiama Settimo Cielo e sta creando una sorta di psicosi negli Stati Uniti. Settimo Cielo sarebbe infatti una nuova droga sintetica in grado di suscitare aggressioni a scopo cannibalistico. A lanciare l’allarme è stata la polizia di Miami che ha reso noti alcuni raccapriccianti episodi recentemente accaduti.

Alcuni giorni fa i poliziotti erano stati costretti a uccidere un uomo di 31 anni, Rudy Eugene, che si strappato gli abiti di dosso e ha divorato il volto di un senzatetto. Uno studente di Baltimora è stato arrestato per aver ucciso il compagno di stanza e averne mangiato cuore e cervello. Pochi giorni dopo si è verificato un altro episodio simile: un ragazzo di 21 anni ha minacciato di mangiarsi i poliziotti che lo avevano arrestato e ha tentato di mordere un poliziotto. Le forze dell’ordine hanno dovuto mettergli il bavaglio in attesa che l’effetto della droga finisse.


CANNIBALE MANGIA LA FACCIA DELLA SUA VITTIMA

L’incredibile escalation di violenza ha diffuso la psicosi di un improbabile attacco zombie che ha costretto la serissima Cdc (una sorta di istituto Superiore della Sanità) a smentire categoricamente il fatto che ci sia in atto ci sia un’epidemia di zombie asserendo che non si conoscono malattie o virus in grado di riportare in vita i morti. Alcuni sostengono che si tratti di un violento rito di origine voodoo che in ogni caso terrorizza la popolazione.

Secondo il Ministro per Cooperazione Internazionale e l’Integrazione, Andrea Riccardi si tratta di puro e semplice allarmismo. La sostanza sotto accusa, indicata come”bath salts” è un termine generico che indica prodotti fuori legge, stimolanti del sistema nervoso centrale: dunque non ci sarebbe da collegare in modo così evidente il cannibalismo a questa nuova droga sintetica.






Tags:

Lascia una risposta