Bambina di 4 mesi torturata e uccisa in Siria

10 gennaio 2012 16:530 commenti

In Siria è di nuovo orrore, infatti pochi minuti fa è giunta la notizia della morte della piccola Afef Saraqibi, la più piccola prigioniera politica finita nelle carceri degli Assad. La bimba aveva 4 mesi e secondo le testimonianze degli attivisti, che lottano quotidianamente contro il regime, è deceduta in seguito alle torture che le sono state inflitte durante il periodo di prigionia.

Il corpo della piccola Afef è stato mostrato in un filmato amatoriale su YouTube in cui si possono vedere molto chiaramente ematomi di varie dimensioni sulle braccia, sulla tempia e sulla schiena della bimba a dimostrazione che non c’è più un briciolo di rispetto neanche per la morte.


Il corpo senza vita della bambina è stato consegnato oggi in mattinata alle autorità e ai familiari e secondo le ricostruzioni fatte Centro di documentazione delle violazioni in Siria Afef è stata arrestata gli scorsi giorni con il padre Mahmud mentre sostava vicino a un posto di blocco delle forze lealiste a Homs. Purtroppo l’autenticità del filmato non può essere verificata in maniera indipendente, ma dalle informazioni pubblicate sul sito Internet del Centro di documentazione delle violazioni in Siria è stato confermato che insieme alla bambina sarebbero state uccise altre 25 persone durante la repressione odierna, compiuta dalle forze fedeli al presidente Bashar al Assad.






Tags:

Lascia una risposta