Home / esteri / Giappone vieta consumo prodotti freschi

Giappone vieta consumo prodotti freschi

Nuovamente proibito il consumo di prodotti freschi giapponesi. Le restrizioni di vendita della verdura e del latte sono state aumentate. 

Intanto, è stato annunciato che il forte sisma che si è verificato ieri, nel nord-est del Giappone, ha causato ancora vittime, sono stati segnalati quattro morti e una centinaia di feriti. 

L’autorità giapponese ha emanato un ulteriore decreto volto ad allargare il divieto di vendita di molti prodotti alimentari freschi (tra questi verdura e latte),  provenienti dalle zone limitrofe alla centrale nucleare di Fukushima, restrizione motivata dai rischi radioattivi. 

Tuttavia, la vicina Pechino è molto preoccupata dalle continue emissioni di acqua radioattiva nell’oceano, tanto più che il nuovo sisma di ieri ha dato luogo a successivi piccoli versamenti di acqua contaminata che fuoriesce dalla centrale nucleare di Onagawa. 

La  nuova scossa di  terremoto ha avuto l’epicentro ad una profondità di 49 km, secondo l’Istituto di Geofisica Americano, nell’Oceano Pacifico, 66 km ad est della città di Sendai (prefettura di Miyagi).

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *