Il lancio del neonato in India -video choc-

16 luglio 2012 17:170 commenti

Ogni Paese ha le proprie tradizioni, ma alcune possono risultare piuttosto bizzarre se non crudeli. In India ad esempio si pratica ancora il cosiddetto “lancio del neonato”: si tratta di un rituale con radici antichissime e di tradizione millenaria, ma alquanto barbaro, che viene ripetuto una volta l’anno.

In pratica i bambini al di sotto dei due anni d’età vengano trasportati in una cesta su una terrazza a circa dieci metri da terra. Poi vengono scossi e lanciati giù. Ad attenderli, un telo sul quale rimbalzano: poi vengono presi al volo dal dal gruppo di persone che si trova sotto la terrazza e riconsegnati ai genitori.


L’antichissimo rituale dovrebbe portare salute e fortuna al neonato, ma è indubbiamente pericoloso per l’incolumità dei piccoli e appare in realtà il retaggio dannoso di una cultura troppo legata alla superstizione. Le autorità locali in effetti si erano già rese conto della pericolosità del rituale per i bambini e hanno imposto un divieto. Regolarmente ignorato dalla comunità che continua imperterrita a praticare il lancio del neonato che in realtà si pratica solo in alcune zone dell’India, negli stati del Karnataka, nella zona Sud-occidentale e nel Maharashtra, nella zona centro-occidentale.

Intanto sul web è stato diffuso un video che testimonia attimo dopo attimo il rituale: un video choc che sta scatenando un vero e proprio putiferio. Nel video si vedono i bambini, molto piccoli, che piangono disperatamente prima di essere gettati nel nulla: le immagini sono terrificanti Anche quando i bambini arrivano sul telo e vengono presi appaiono ancora in lacrime e sotto choc. Un po’ di acqua non serve certo a superare un trauma volutamente ricercato.






Tags:

Lascia una risposta