Home / esteri / Innsbruck: ex reginetta d’Austria lotta per non morire, fu la più bella nel 2013

Innsbruck: ex reginetta d’Austria lotta per non morire, fu la più bella nel 2013

Una serie di tragiche fatalità e coincidenze hanno determinato la caduta di Ena Kadic da un dirupo mentre era impegnata a fare una corsetta sui monti a sud della città austriaca di Innsbruck. La ragazza è molto famosa in Austria per essere stata proclamata appena 2 anni fa come la più bella della nazione. La Kadic, infatti, era stata Miss Austria 2013 e da allora aveva poi sempre lavorato nel mondo dello spettacolo e della moda. Un volto, quindi, molto noto al pubblico austriaco che è rimasto sgomento per questa tragica fatalità.

In base all’ultimo bollettino medico, le condizioni della bellissima Miss Austria vengono definite gravi e stazionarie. La ragazza è in coma e lotta tra la vita e la morte. I soccorsi sono stati immediati e anche la dinamica dei fatti è stata ricostruita sia pure in modo sommario a causa della presenza di alcuni aspetti che, secondo gli inquirenti, devono ancora essere chiariti con precisione. La giovanissima miss, impegnata in una corsetta con un suo amico, non si sarebbe accorta della presenza di un precipizio accanto alla piattaforma panoramica che è collocato sulla sommità del mondo. Mettendo il piede in fallo, probabilmente a causa di una distrazione visto che Ena Kadic, in base alle testimonianze raccolte, era solita correre seguendo quel percorso molte volte alla settimana, la runner è precipitata in un piccolo dirupo. La macchina dei soccorsi, comunque, è stata subito allertata anche perchè il primo aiuto è stato prestato da due uomini che hanno assistito alla tragedia e subito sono intervenuti. Successivamente sul posto è giunto un elicottero che ha poi provveduto al recupero della donna e al suo trasporto nel vicino ospedale. Da chiarire il ruolo dell’uomo che accompagnava la Kadic e che è stato ascoltato già dagli organi inquirenti che seguono il caso.