Kate Middleton obbligata a inchinarsi alla famiglia reale

25 giugno 2012 16:240 commenti

Nuovi obblighi di corte per Kate Middleton. Sembra infatti che la Duchessa di Cambridge, in virtù di essere nata commoner e non di sangue blu, sarà costretta a seguire il nuovo protocollo approvato dalla Regina Elisabetta II. Sembra infatti che la Regina abbia fatto circolare, seppur informalmente, un nuovo protocollo, relativo a “L’ordine di precedenza della famiglia reale da osservare a corte” che rivede e non troppo sensibilmente la posizione di Kate a corte.

Pare infatti che Kate da adesso in poi sarà costretta a mostrare deferenza alle principesse di sangue (in pratica a inchinarsi), nate con il sangue blu, in assenza del marito, il principe William. La regola decade nel momento in cui è accompagnata dal consorte. Kate dovrà inchinarsi ad esempio alle principesse Beatrice e Eugenie (figlie del principe Andrea nonché Duca di York e Sarah Ferguson).


ELISABETTA II FESTEGGIA I 60 ANNI DI REGNO

Kate però dovrà inchinarsi sempre, al di là della presenza o dell’assenza di William, dinanzi alla Regina, a Filippo, Duca di Edimburgo a Carlo, Principe di Galles, e Camilla (in quanto moglie del primo erede al trono e Duchessa di Cornovaglia). L’unica che sarà costretta a fare l’inchino a Kate sarà invece un’altra ex borghese, Sophie, Contessa di Wessex e moglie di Edward, diventato ultimo nella linea di successione al trono.

NESSUN PARTY DI COMPLEANNO PER KATE MIDDLETON

Secondo gli esperti il nuovo protocollo non è stato molto gradito a William che farà di tutto per farlo modificare. Da Buckingham Palace rendono noto che non si tratta di un atto volto a colpire Kate, ma di un necessario adeguamento all’ordine di precedenza, ritoccato per l’ultima volta nel 2005, in occasione delle nozze di Carlo e Camilla.






Tags:

Lascia una risposta