Home / esteri / Maltempo, forte tempesta e vento forte flagellano il Nord Europa: 6 vittime, disagi nei trasporti

Maltempo, forte tempesta e vento forte flagellano il Nord Europa: 6 vittime, disagi nei trasporti

Una terribile ondata di maltempo con tempesta di neve e venti molto forti si sono abbattuti sul nord Europa mandando letteralmente in tilt aeroporti e collegamenti ferroviari e imponendo anche la chiusura di alcune scuole in alcune regioni.  Il maltempo non si è abbattuto soltanto in Italia, Ma anche in altri paesi tra i quali il Belgio, Olanda e Germania. In questi paesi si sono registrati anche delle vittime e più nello specifico nella città olandese di Olst  un 62enne pare sia stato ucciso dalla caduta di un ramo dopo che era sceso dal suo camion per spostare alcuni detriti dalla strada.  Anche un altro olandese, anche lui di 62 anni sarebbe deceduto dopo che un albero lo ha investito mentre si trovava in auto.

Ed ancora in Belgio una donna che si trovava alla guida della sua auto è morta schiacciata da un albero mentre attraversava un’area boscosa a 35 km a sud di Bruxelles.  Infine, in Germania al confine con l’Olanda nella zona di Emmerich un albero si sarebbe abbattuto su un campeggio uccidendo purtroppo un uomo di 59 anni e un altro di 68 anni camionista che pare abbia perso la vita in un incidente causato dalla bufera nella zona di Lippstadt. Raffiche di vento  molto forti provenienti dal mare del Nord hanno determinato anche lo stop del traffico aereo per qualche ora in mattinata nelle aeroporto di Amsterdam, uno dei principali in Europa e pare che anche diversi voli siano stati annullati in Germania negli aeroporti di Monaco e  Dusseldorf.

Disagi anche per quanto riguarda la circolazione ferroviaria, visto che i treni delle linee Talis che viaggiano ad alta velocità e collegano la Francia, Belgio, l’Olanda e la Germania da Bruxelles sono stati sospesi e centinaia di persone sono rimaste bloccate nelle stazioni.  Sembra che le cattive condizioni meteo abbiano costretto anche le autorità romene a chiudere i porti sul Mar Nero e la stessa situazione è avvenuta presso lo scalo belga di Gand faccia sul Mar del Nord.

In Germania le scuole sono rimaste chiuse a causa di forti nevicate e anche di piogge e venti molto forti e purtroppo disagi si sono verificati anche per tantissimi cittadini che sono rimasti senza elettricità perlopiù nella parte orientale del paese.  Nella giornata di ieri, nel Belgio pare sia arrivato anche l’allarme arancione, il secondo livello  più alto In alcune zone della capitale, dove tra l’altro sembra sia stata interrotta la circolazione dei tram e molti  parchi sono rimasti chiusi.  Infine maltempo registrato anche in Gran Bretagna dove i venti hanno soffiato fino a 100 km orari e 60000 case sono rimaste anche in questo paese senza elettricità, soprattutto nel sud-est dell’Inghilterra.

Loading...