Marocchini dicono si a nuova costituzione

2 luglio 2011 07:000 commentiDi:

Alta affluenza alle urne, in Marocco, per dire si ad una nuova costituzione. 

Ha prevalso il “sì”, ieri, al referendum propositivo per una nuova costituzione in Marocco, ha dichiarato nella notte il ministro degli Interni, Taib Cherkaoui.

Secondo lui il 98,5% dei votanti ha dato l’approvazione.

Il ministro ha precisato, inoltre,  che il tasso di partecipazione ha raggiunto il 72,65% nei 94% dei seggi elettorali dove si è già avuto luogo lo spoglio. 


Il referendum costituzionale vuole limitare i poteri del re Mohammed VI del Marocco a beneficio del primo ministro. 

I seggi elettorali sono stati chiusi alle ore 19,00, (20,00 italiane). Taib Cherkaoui ha comunicato che  “il referendum si è svolto in un clima sereno, mostrando il grado di interazione tra il popolo e i contenuti del progetto di costituzione.” 

I risultati definitivi saranno resi noti domenica o lunedì. Oltre 13 milioni di marocchini si sono recati alle urne presso i 40mila seggi predisposti su tutto il territorio,  compreso il Sahara occidentale.

Ultimo aggiornamento 02 luglio 2011 ore 9,00






Tags:

Lascia una risposta