I nomi della nuova Commissione europea, l’esecutivo UE

11 settembre 2014 14:370 commenti

Jean Claude Juncker, nuovo presidente della Commissione europea, ha fatto i nomi dei suoi ministri europei, ha definito la sua squadra di lavoro. Ecco chi farà parte dell’esecutivo UE. commissione-ue-11

La Commissione europea firmata Juncker entrerà in opera a partire dal primo novembre sempre che ottenga l’approvazione dal Parlamento UE. L’incarico che maggiormente interessava gli stati membri, nonostante i traffici italiani per assicurarsi la poltrona degli Esteri, è quello per gli Affari Economici e Finanziari.

Lady PESC è italiana e ha il volto della Mogherini

Al ministero europeo dell’Economia è stato piazzato un uomo forte di Hollande, Pierre Moscovici. Juncker potrà contare sulla presidenza della Commissione ma anche sulla vicepresidenza di controllo sugli altri commissari. È stata in più rafforzata la presenza di ex premier nell’esecutivo UE.


Cosa sta succedendo alla politica estera italiana ed europea

Il rinnovamento di questo organo comunitario è stato avviato in seguito alle elezioni europee che hanno definito le nuove preferenze politiche dei cittadini comunitari. Dopo aver nominato il presidente della Commissione e l’Alto rappresentante della politica estera, è stata dettagliata la lista dei ministri. Ci saranno dunque 28 commissari, 19 uomini e 9 donne e siamo vicini all’equilibrio politico proprio dell’era Barroso. Il partito maggiormente rappresentato è il PPE di Juncker e della Merkel con 14 seggi, a seguire i socialisti che hanno ottenuto 8 seggi, i liberali con 5 incarichi e i liberali che rappresentano il Regno Unito con un sono rappresentante.

Qualche nome potrebbe ancora cambiare se ci dovessero essere delle situazioni particolari. Certo è che la maggioranza al Parlamento UE che sostiene Juncker è molto ampia, composta da popolari, sociali e liberali, e sarà facile l’approvazione delle proposte, a partire dai nomi dei commissari.






Tags:

Lascia una risposta