Pentimento della sexy star pakistana annullato dalla tv

24 luglio 2012 09:400 commenti

Lo scorso dicembre la nota attrice pakistana Veena Malik è finita al centro delle polemiche a causa di un servizio fotografico in cui appariva senza veli, pubblicato sulla rivista maschile FHM. A peggiorare la situazione anche il fatto che sul braccio sinistro, l’attrice sfoggiava un tatuaggio con la scritta “Isi” (Inter Secret Intelligence, il servizio segreto militale pachistano).

Le foto avevano immediatamente scatenato l’ira dei fondamentalisti pachistani e della famiglia dell’attrice che qualche tempo dopo era sparita nel nulla per alcuni giorni destando preoccupazione sulla sua vita. Dopo l’allarme lanciato, si è scoperto che l’attrice aveva rassicurato tutti sulla propria incolumità dichiarando che si era volontariamente ritirata per qualche giorno per far scemare le polemiche.

ATTRICE PAKISTANA SCOMPARSA DOPO FOTO NUDA


Adesso, a distanza di qualche mese si torna ancora a parlare di Veena Malik: dietro lauto compenso, l’attrice avrebbe dovuto prendere parte al programma televisivo di stampo religioso Astaghfaar (chiedere perdono) in onda su Hero Tv durante il Ramadan. Era già stato lanciato il promo della puntata che mostrava l’attrice con il volto coperto, occhi truccati e con una lacrima sulla guancia mostrarsi come penitente chiedendo perdono al pubblico.

A finire sotto accusa è stato proprio il video promozionale che ha scatenato commenti sdegnosi. Non è passato molto tempo che le polemiche si sono immediatamente sollevate: in molti hanno chiesto la sospensione del programma ritenuto offensivo in un periodo importante come il Ramadan.

Alla fine l’emittente di Dubai è stata costretta ad annullare la messa in onda delle puntata nonostante fosse già stata registrata.

Tags:

Lascia una risposta