Potente terremoto in Turchia oggi 23 ottobre mille morti

23 ottobre 2011 15:530 commenti

Un potente terremoto ha scosso oggi, 23 ottobre 2011, la Turchia. Il bilancio provvisorio del sisma con una magnitudo di 7,3 gradi stima tra i 500 e i 1000 morti.

Il servizio di sismologia ha informato che la potente scossa si è prodotta intorno a mezzogiorno di oggi, con epicentro nella provincia orientale di Van, ai confini con l’Iran.

“Il sisma ha seminato morte e distruzione” riferisce un comunicato del primo ministro Erdogan.


Un primo bilancio dato dall’agenzia di stampa Anatolia parlava di una cinquantina di feriti ricoverati a Van, dove una decina di edifici sarebbero crollati nella città ed una trentina sarebbero crollati nella vicina provincia a Ercis. In questa regione numerose abitazioni sono state costruite senza tener conto della benchè minima normativa vigente “antisismica”.

Un paese attraversato da diverse faglie

L’epicentro del terremoto è stato localizzato a 19 chilometri a nord-est della città di Van, ad una profondità di 7,2 chilometri, secondo la stima dell’istituto americano geofisico, riferimento internazionale in materia di sismi.

La Turchia, attraversata da parecchie faglie soprattutto nell’est e nel nord-ovest del paese, è soggetta a frequenti terremoti. Due violenti sismi nelle regioni molto popolate e industrializzate del nord-ovest avevano provocato circa 20.000 morti nel 1999. Mentre nel 1970 un altro potente terremoto aveva ucciso oltre 1.000 persone di Kutahya.

Ultimo aggiornamento 23 ottobre 2011 ore 17,53






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta