Home / Curiosità / Terrore ad alta quota: cannibale corre sull’aereo, morde passeggeri e poi muore

Terrore ad alta quota: cannibale corre sull’aereo, morde passeggeri e poi muore

Un giallo con risvolti horror quello accaduto a bordo dell’Airbus A320-200 della compagnia Aer Lingus proveniente da Lisbona e diretto a Dublino. Un passeggero è infatti uscito fuori di testa, cominciando a correre freneticamente sull’aereo, ha morso due passeggeri per poi sentirsi male: gli steward lo hanno riportato al suo posto, dove il “cannibale” ha perso i sensi e poi è deceduto. L’aereo ha fatto quindi un atterraggio di emergenza a Cork, nell’Irlanda del sud. 

Nel corpo del passeggero sarebbero stati trovati ovuli di cocaina, mentre a Cork, mentre i medici salivano a bordo, una donna è stata arrestata dalla polizia senza però che siano state date spiegazioni sul fatto. Probabile che la donna fosse una compagna del passeggero impazzito, con il quale avrebbe dovuto spartire entrate da più di 40 mila sterline per il traffico di cocaina.

Nel frattempo, come ha riportato il Guardian, uno degli uomini morsi sull’aereo è stato portato in ospedale. Nessun altro ferito, a parte i due passeggeri morsi, ma tanta paura per una scena che sembrava uscire da un film horror, e più in particolare da un film di zombi. Prima le frasi sconnesse pronunciate dal giovane 24enne, poi la corsa impazzita nel corridoio dell’aereo, l’aggressione selvaggia a due passeggeri e infine la morte sul colpo.

Un mistero su cui le forze dell’ordine ora stanno indagando, visto che su tale episodio è stata aperta un’inchiesta. Già una buona parte dei 168 passeggeri è stata ascoltata dalle forze di polizia e a breve si spera di risolvere il mistero del passeggero cannibale.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *