Whitney Houston trovata morta

12 febbraio 2012 09:510 commenti

Scompare a soli 48 anni Whitney Houston. La cantante è stata trovata morta ieri pomeriggio  (ora locale) al Beverly Hilton di Beverly Hills, a Los Angeles.

Lo rende noto la sua agente Kristen Foster. Le cause della morte al momento restano ignote. La scomparsa di Whitney Houston, alla vigilia della cerimonia dei Grammy Awards a cui l’artista avrebbe dovuto partecipare, ha sconvolto il mondo della musica. Ma purtroppo si è trattato di una tragedia annunciata: la cantante soffriva da anni di depressione e di tossicodipendenza. Insieme a Michael Jackson era considerata l’artista di colore di maggior successo.

Whitney Houston ha avuto una carriera strepitosa costellata da grandi successi, raggiungendo l’apice della popolarità negli Anni Ottanta e Novanta: ha vinto 6 Grammy Awards, ma la consacrazione definitiva è arrivata nel 1992 con la partecipazione nel film Bodyguard accanto a Kevin Costner.

Fra i suoi maggiori successi I will always love you, How will I know e Saving all my love for you. La sua vita è stata però irrimediabilmente segnata dal burrascoso matrimonio con Bobby Brown (dal 1992 al 2007) e dalle droghe, il cui abuso era diventato una pratica quotidiana come lei stessa aveva ammesso durante un’intervista a Oprah Winfrey.

La Houston non riuscì mai a superare del tutto i problemi con la droga che le avevano irrimediabilmente rovinato la voce nel corso degli anni. Solo qualche tempo fa era stata diffusa la notizia che la cantante era sull’orlo del lastrico e che era costretta a chiedere soldi agli amici più stretti per vivere.

Tags:

Lascia una risposta