Bara con antifurto chiamata Mike

24 novembre 2011 07:370 commentiDi:

La società Art Funeral Italia di Caravaggio (Bergamo), ha presentato un nuovo brevetto: la bara “anti-ladro„, che è collegata, attraverso numerosi  sistemi di allarme, anche al telefono delle forze dell’ordine locali, per evitare il furto del feretro. 


La società di pompe funebri bergamasca ha battezzato la sua nuova bara col nome “Mike”, acronimo di Monitoring infringement Ksolutions equipment, (soluzioni ed attrezzature per il controllo delle violazioni), ma il nome potrebbe anche essere una chiara allusione alla salma di Mike Bongiorno, morto circa due anni fa, le cui spoglie furono trafugate nello scorso mese di gennaio, dal piccolo cimitero di Dagnente, una frazione del Comune di Arona, e mai più ritrovate. 

La bara “Mike” contiene sensori che “registrano immediatamente qualsiasi tentativo di violazione, attraverso il controllo continuo di vibrazioni, trasmettendo quindi l’informazione alle forze dell’ordine”, spiega al giornale “l’Eco di Bergamo” il titolare dell’Azienda di pompe funebri, Paolo Imeri, famosa per le bare di lusso vendute ai vip nazionali ed esteri. 

Articolo correlato: Trafugata la salma di Mike Bongiorno

Ultimo aggiornamento 24 novembre 2011 ore 08,37






Tags:

Lascia una risposta