Fine del mondo 21 ottobre 2011 per Harold Camping

18 ottobre 2011 07:210 commenti

Harold Camping, 89 anni, colui che si dichiara “Il profeta” aveva annunciato la soppressione dei cristiani per lo scorso sabato 21 maggio 2011 e la fine del mondo per il 21 ottobre 2011. 

“Il giudizio degli inferi è iniziato il 21 maggio e durerà per cinque mesi, fino al 21 ottobre, data dell’apocalisse„, spiega il portavoce del predicatore. 

Centinaia di cristiani americani avevano abbandonato le loro case, quel fatidico giorno del 21 maggio, e avevano  attraversato gli Stati Uniti per spronare gli americani a redimersi prima della giorno del giudizio universale che avverrà il 21 ottobre 2011, secondo le previsioni del pseudo profeta Camping, fondatore della Family Radio Worldwide. 

Il dott. Gregory Le Corps nello scorso mese di maggio aveva abbandonato il suo posto di lavoro all’ospedale, per precipitarsi con sua moglie e i suoi cinque figli, a predicare nelle vie per indurre i suoi concittadini a credere in Gesù prima che venisse eliminata la Chiesa (corpo di Cristo), il 21 maggio 2011. 


Le persone che non saranno rimosse in quel giorno vivranno negli inferi della terra fino alla distruzione del mondo il 21 ottobre prossimo. 

Camping dice di aver raggiunto questa convinzione dopo avere studiato scrupolosamente il libro dell’Apocalisse che annuncia gli eventi che porteranno l’umanità alla sua fine. 

Harold Egbert Camping precisa che non c’è stata alcuna conversione tra il 1988 e il 1994 e che il Santo Spirito non è più in Chiesa. Secondo questo pseudo profeta, l’era della Chiesa si è completata nel 1994.  

“Il figlio dell’uomo arriverà nell’ora in cui non pensate” secondo Luca 12: 40

Articoli correlati: Fine del mondo non avvenuta molti i delusiFine del mondo ancora in primo piano

 

Ultimo aggiornamento 18 ottobre 2011 ore 09,21






Tags:

Lascia una risposta