Genitori dimenticano figlia in treno

13 gennaio 2012 08:230 commenti

La lista di genitori smemorati si fa sempre più lunga, così dopo aver riportato la storia dei due bimbi morti perché dimenticati  in macchina sotto il sole cocente, ecco un’altra vicenda (molto più divertente) che ci ricorda quanta attenzione bisogna prestare se ci troviamo con dei bambini o adolescenti, come in questo caso.

Una coppia di turisti portoghesi giunti in Italia per concedersi qualche giorno di relax sono scesi dal treno alla fermata per Pisa, ma nella confusione generale si sono dimenticati di avvisare la figlia 14enne che il loro viaggio era terminato, così l’adolescente ha proseguito il cammino fino a Livorno.


I genitori dopo essersi resi conto dell’accaduto hanno subito allertato le autorità competenti e la ragazzina è stata immediatamente rintracciata dalla polizia ferroviaria, tranquillizzata e fatta salire su un treno con destinazione Pisa. Secondo le prime informazioni la coppia accortasi della grave dimenticanza si è rivolta, spaventata, ad un punto di assistenza viaggiatori della stazione di Pisa, confessando di non essersi ricordata di svegliare la ragazza per la fretta e la grande agitazione che c’era in quel momento sul treno. La ragazza non si è accorta che i genitori erano scesi e quando si è svegliata si trovava già sulla tratta Pisa-LIvorno, è stato quindi decisivo l’intervento della Polfer, che ha spiegato la situazione alla 14enne e l’ha ricondotta dai genitori preoccupati.






Tags:

Lascia una risposta