Giro del mondo a piedi in 11 anni e 54 paia di scarpe

18 ottobre 2011 09:470 commenti

Undici anni e 54 paia di scarpe dopo, Jean Beliveau, di Montreal, che ha fatto il giro del mondo a piedi, è ritornato a casa domenica. 

“Ho iniziato questo viaggio senza una causa particolare, lo volevo fare solo per me. Ma durante il percorso, incontrando la gente, mi è venuta l’idea di farlo per la pace e per i bambini del mondo”, ha dichiarato Beliveau. 

Inoltre, il grande camminatore ha voluto coinvolgere tutti coloro che sono stati ispirati dalla sua avventura a coltivare la pace e ad accettare tutti i popoli, nonostante le loro differenze, a creare un mondo di armonia. 


“Quest’armonia io l’ho vissuta girando, perché la camminata è un atto di unione tra il corpo e lo spirito. Allo stesso modo, tutti i popoli della terra possono lavorare insieme ed avanzare, passo dopo passo, verso la pace„, ha ribadito il podista. 

Beliveau ha lanciato il suo messaggio di speranza alle 200 persone che si sono raccolte per porgergli il bentornato al suo rientro. Fra cui la moglie e la madre che lo hanno sostenuto nel corso degli anni della sua odissea. 

“Vi ringrazio di essere stati vicini a me anche da lontano, soprattutto nei momenti difficili„, ha affermato. 

Beliveau che non può ringraziare le 35.000 persone incontrate durante quest’avventura, si è accontentato di dire grazie a tutti coloro che lo hanno incoraggiato a perseguire i suoi ideali.

Jean Beliveau, canadese di 56 anni, aveva lasciato Montreal il 18 agosto 2000, dopo il fallimento della sua piccola impresa. 

Ultimo aggiornamento 18 ottobre 2011 ore 11,48






Tags:

Lascia una risposta